Home  La nostra città 


 

Questa pagina introduttiva serve solo a presentare un lavoro, unico nel suo genere, che parla dell'amore di un livornese puro per la sua città.

Roberto Leonardi ha fatto del suo hobby una ragione d'essere.  E' un riferimento certo per chi voglia conoscere qualsiasi cosa su questa città multietnica e libertaria, la storia, gli aneddoti più caratteristici, l'arte e la cultura attraverso le immagini e le raccolte riunite nel corso di una vita intera.

Cliccando sul pulsante sotto, potete accedere al libro completo "Bella mì Livorno", ad una demo di "Ieri e Oggi" e allo "Stradario antico e moderno", sono files abbastanza grandi che è anche possibile scaricare. Si accede inoltre ad una ampia carrellata di vecchie immagini di Livorno.

Bella mì Livorno

Roberto Leonardi, puro livornese, ha sempre amato molto la sua città ricercando notizie della sua storia dai libri e dai ricordi degli anziani.
Da diverso tempo colleziona e raccoglie immagini di Livorno da vecchie cartoline e da foto private, in questo è stato aiutato anche dalla passione fotografica del padre che ha lasciato diverse immagini della vecchia Livorno.
E’ stato uno dei soci fondatori del Club 41 Livorno, che ha scopi di amicizia e culturali ed è ramificato in tutto il mondo. Questo club (naturale continuazione della Round Table), ha contribuito tra le altre cose al restauro dell’organo della chiesa dei Domenicani e nel 1995 ha acquistato e donato alla città di Livorno la parte sinistra della cantoria della chiesa di Santa Giulia, un capolavoro intarsiato in legno, scomparso durante la seconda guerra mondiale e recuperato dopo un attento lavoro di documentazione.  Inoltre è uno dei soci fondatori della "Associazione Livorno Come Era" nata dall'omonimo gruppo facebook.
Roberto ha anche un’altra grande passione, il computer e un bel giorno ha deciso di “scannerizzare” e memorizzare una discreta raccolta di immagini, ha così iniziato a scrivere questa simpatica ricerca sulla sua città. Le immagini di questo volume si collocano nel periodo che va dal 1885 al 1930 e la bibliografia è stata in parte estratta dalla guida storica del Piombanti.
La parte più impegnativa del lavoro è stata la correzione e la “pulitura” delle immagini che erano per lo più macchiate ed invecchiate e la maggior parte delle cartoline erano rovinate da scritte, timbri e francobolli.
Il tutto è stato realizzato artigianalmente in forma cartacea e multimediale su compact disc con i mezzi tecnici personali.
La speranza di Roberto è che questo lavoro serva a far amare ancora di più Livorno da tutti coloro che avranno la voglia ed il piacere di leggere e di guardare queste vecchie immagini; e che possa anche a loro far avvertire quel qualcosa di bello e purtroppo andato perduto della vecchia Livorno ed anche del modo di vivere più tranquillo e meno stressante di quello odierno.

 



Statistiche
 

 

Segnala questo sito ad un amico
Introduci la E-mail del destinatario:

Copyright Roberto Leonardi - 2015
Ultimo aggiornamento : 07 marzo 2015

Contatti e-mail :
info@bellamilivorno.it